TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

L’ANGELUS DEL PAPA DI DOMENICA 6 FEBBRAIO

Il Vangelo di oggi ci porta sulle rive del lago di Galilea.
<<Dio vuole salire sulla barca della nostra vita, anche quando tutto sembra perduto e non abbiamo nulla da offrirgli, vuole salire per darci nuova speranza e nuove opportunità. >> Commentando il Vangelo sulla pesca miracolosa, il Papa invita a non cedere al pessimismo e alla di disperazione, ma ad ospitare Gesù sulla barca della vita senza timore e a prendere, insieme a Lui, nuovamente il largo per tentare nuove opportunità.
Al termine dell’Angelus il Papa ha ricordato la ricorrenza di oggi della Giornata internazionale contro le mutilazioni genitali femminili ed ha condannato questa pratica che umilia la dignità delle donne e minaccia la loro integrità fisica. Ha menzionato, inoltre, la ricorrenza di martedì prossimo: la Giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di persone, dedicando un pensiero profondo e sentito alla schiavitù a cui sono sottoposte molte bambine e donne in tutto il mondo. Infine, ha ricordato, che oggi in Italia si celebra anche la Giornata per la Vita, sul tema “Custodire ogni vita”. E’ un appello che vale per tutti soprattutto per le categorie più deboli, anziani, bambini, malati, è un appello a custodire ogni vita ed, anche, a combattere il calo demografico.
Il Santo Padre chiude il suo Angelus di oggi ricordando due episodi belli, colmi di solidarietà e fratellanza: l’unione di un popolo intero in Marocco per salvare il piccolo Ryan ed un’altra accaduta in Italia. Nel Monferrato un ragazzo ghanese di 25 anni integrato ed onesto lavoratore si è ammalato gravemente di tumore. Ormai in fin di vita ha espresso il desiderio di poter ritornare a casa ad abbracciare il suo papà e nella piccola comunità dove viveva è stata fatta una raccolta per poter pagare a Jhon e ad un suo compagno il viaggio e lasciarlo morire tra le braccia del padre. <<Questo ci fa vedere che oggi, in mezzo a tante brutte notizie, ci sono cose belle, ci sono dei “santi della porta accanto”.>>

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN