TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Manifestazione a Londra per l’Ucraina

Sabato nel centro di Londra migliaia di manifestanti si sono riuniti in strada in particolare a Piccadilly Circus con i colori dell’Ucraina.

Una manifestazione a sostegno di Kiev contro la guerra, contro l’invasione russa, così come già ce ne sono state nelle scorse settimane.

In prima fila il sindaco di Londra Sadiq e mentre la gente esprime la sua solidarietà per l’Ucraina il premier Boris Johnson che finora è stato il più attivo tra i leader occidentali, per inviare armi nel paese a difesa dell’aggressione, sta tentando anche la carta diplomatica, soprattutto cercando di isolare la Russia.

La strategia è quella di cercare di portare la Cina fuori dalla sua posizione ambigua. Ieri in una lunga telefonata durata 50 minuti con il presidente cinese Xi Jinping, che è stata definita in gergo diplomatico “Franca e schietta”, che di solito significa che i due leader si sono scambiate le rispettive impressioni, ma ciascuno rimasto e sulle sue posizioni, Pechino si è attestata sostanzialmente sulle proprie posizioni di neutralità, non volendo rompere con l’alleato Russo, ma non volendo neanche un’escalation della crisi che potrebbe mettere in difficoltà il commercio mondiale e la ripresa dell’Economia cinese.

D’altra parte in qualche modo l’occidente sta cercando di portare la Cina su posizioni di condanna di questa guerra che spingano Putin a sedersi a un tavolo per le trattative.

Qualche segnale comincia ad esserci, Pechino ha avviato colloqui con l’India, i due paesi si sono astenuti sulla risoluzione dell’ONU che condanna la Russia e non hanno votato contro, ci sarebbero i primi stop anche alle richieste della Russia sul petrolio in Cina.

Insomma qualcosa si sta muovendo sul fronte diplomatico

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Euro 2024 la Spagna vince la coppa

Finale Europei Germania 2024 Spagna e Inghilterra si contendono l’ambito trofeo che incoronerà gli iberici la squadra più forte d’Europa. La coreografia è quella delle

Napoli: Hermoso è stanco di aspettare

Lo spagnolo vorrebbe trasferirsi subito a Napoli Mario Hermoso, difensore ex Atletico Madrid, è intenzionato a vestire la maglia del Napoli che per ora, come riferito da Tuttosport,