TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Sulle coste di Crotone “la strage dei bambini”

In Calabria decretata una giornata di lutto dopo la strage di migranti avvenuta davanti alle coste Crotonesi.

Continua intanto il riconoscimento delle Vittime, dal palazzetto dello sport di Crotone, dove è stata allestita una camera ardente, con Allineate 74 bare.

Al momento sono tre gli scafisti fermati, una persona è stata denunciata, il primo dei possibili scafisti è stato consegnato dagli stessi sopravvissuti  che lo hanno indicato ai carabinieri, nascosto in un cespuglio, proprio davanti alla costa calabrese dove è avvenuto lo sbarco, nel quale  si è spezzato in due il peschereccio.

Omicidio, disastro colposo e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, questi gli atti di imputazione con cui la procura ha aperto un  fascicolo. 

Si indaga proprio su questa che è stata  denominata “la strage dei bambini e dei Giovanissimi” sono 15 le persone sotto i 18 anni che hanno perso la vita in questa traversata, tra cui una bimba di 9 anni che non ha ancora un nome ma una sigla a contraddistinguerla 

8 sono i bambini in ospedale che hanno perso quasi tutta la famiglia, tra quest  un bambino che ha perso nello sbarco la madre quattro fratelli i cugini, il padre è disperso e lui dice ” papà è in Svezia e presto mi verrà a prendere” 

Una tragedia che lascia senza parole e di cui non si riesce a dare un senso e anima la discussione politica

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN