TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Roma al collasso per l’emergenza rifiuti che invadono la capitale

Allarme emergenza sanitaria a  Roma dove i cassonetti sono stracolmi con immondizia lungo le strade.

I medici Lanciano l’allarme al Campidoglio, i cittadini Sono in pericolo a causa di insetti e zecche che proliferano rendendo la situazione veramente pericolosissima, a partire dal cattivo odore tutta la notte che non fa chiudere occhio.

Scene già viste che si ripresentano puntualmente con l’arrivo delle giornate calde,  cassonetti stracolmi di immondizia in tutti i quartieri di Roma e non solo, il verde pubblico non viene tagliato da mesi e nei giardini ma anche semplicemente lungo i marciapiedi le erbacce sono cresciute liberamente.

Sul punto interviene l’ordine di medici,  “non si tratta solo di decoro” ammonisce l’ordine del Lazio, “a rischio c’è la salute dei cittadini, per strada e sui marçiapiedi Ci sono delle erbacce  che possono essere ricettacolo di insetti come ad esempio le zecche, molto pericolosi per bambini ed animali, vogliamo suggerire al sindaco di attenzionare questa situazione onde evitare situazioni che abbiamo già vissuto in passato che hanno portato all’emergenza sanitaria”

La questione è la priorità all’ordine del giorno del prossimo tavolo salute che riunisce i medici di Roma capitale, la regione Lazio,  il presidente degli ordini delle professioni sanitarie e i rappresentanti di ASL e istituto superiore della sanità.

Il sindaco Gualtieri ha annunciato una riduzione del 4% della tassa sui rifiuti chiedendo più attenzione però nel fare la differenziata, il problema Tuttavia è sempre quello della raccolta troppo spesso in ritardo.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati