TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Agropoli perla della Campania

L’estate è finalmente arrivata. Quest’anno si è fatta attendere un po’ ma il caldo, ormai, è scoppiato e con esso la voglia di mare. Cominciamo, insieme a Voi, un bellissimo percorso nei posti turistici più belli della nostra regione, la Campania.   

Agropoli con il suo mare, la sua bellezza, la sua posizione e la sua atmosfera è, certamente, tra le perle delle Campania.

Posizione

Bagnata dal mar Tirreno, si trova all’interno del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diana e Alburni, poco distante dalla nota Paestum.

Il suo nome deriva da Akropolis, città posta in alto; infatti l’antico centro si sviluppa intorno ad un promontorio che sorge a picco sul mare e domina tutto il golfo di Salerno.

Storia e luoghi d’interesse

Il tessuto della città riporta i segni delle varie denominazioni: da quella greco-romana, a quella bizantina alla giurisdizione vescovile ed ancora delle diverse dominazioni dei Normanni, degli Svevi e degli Aragonesi.

All’antico borgo si accede percorrendo la tipica Salita degli Scaloni ed attraversando la seicentesca Porta Monumentale. Vicoli e vicoletti offrono un panorama che può permettere, in condizioni ottimali, di scorgere anche Capri e Punta Campanella.

Nel punto più alto si può ammirare il tipico Castello Angioino Aragonese con pianta triangolare e tre torri circolari. La struttura non ha solo un notevole interesse storico ed artistico ma, all’interno delle sue mura, nelle stagioni più belle dell’anno, si svolgono anche teatri ed eventi di intrattenimento. Inoltre tutto il perimetro e gli scaloni stessi sono pieni di ristorantini, pizzerie e localini tipici: divertimento e buona cucina assicurati!

Molto particolari sono anche le torri di guardia costruite a distanza di circa un miglio l’una dall’altra,  servivano a difendere la città dagli attacchi dei pirati.

Di storico e caratteristico c’è molto altro ancora come la Chiesa della Madonna di Costantinopoli e la Chiesa di San Pietro e Paolo.

Cosa mangiare ad Agropoli

Cucina tipica mediterranea, ottima pizza e, soprattutto, cucina cilentana. Pasta fatta a mano condita al ragu’(immancabile la cipolla di Vatolla), piatti a base di ceci, primi e secondi di mare, le alici, il tipo polipo, fichi del Cilento Dop freschi o essiccate e tanto altro ancora…il tutto, ovviamente, condito con olio extravergine di oliva ed accompagnati da ottimo vino locale.

Il mare e le spiaggie

Agropoli è quindi cultura, arte, storia, enogastronomia ma, soprattutto mare.

Caratteristico e bellissimo il porticciolo turistico. A pochi chilometri dal borgo di Castellabate e dalla città di Paestum è in grado di accogliere fino a 1000 unità nautiche.

Di spiagge belle ed accoglienti ce ne sono. Dalla Baia di Trentova, col suo tipico fondale sabbioso e mare cristallino alla  più riservata Cala di San Francesco, passando per la Baia del Vallone. Luoghi spettacolari, unici, indimenticabili, scorci memorabili.

Ed infine il tipico Lungomare San Marco. Spiagge spaziose, accoglienti, adatte per famiglie con bambini. La sua sabbia, inoltre, presenta riconosciute virtù terapeutiche grazie alla presenza della particolarissima sabbia nera, piena di minerali vulcanici ricchi di ferro e fonte di effetti benefici.

Il Lungomare è pieno di servizi: bar ristoranti e tantissime strutture ricettive

Esempi d’eccellenza campana: Settessenze Residence

Proprio al centro del lungomare San Marco spicca una struttura ricettiva esempio dell’eccellenza campana: qualità e determinazione si stringono a braccetto per dare vita ad un’attività volta ad una sola mission: offrire il miglior servizio possibile agli ospiti.

Settessenze residence nasce dall’idea di una famiglia composta da 7 persone, quattro sorelle:Linda, Adele, Giovanna e Annamaria Giugliano e tre nipoti Gennaro, Michele e Antonio Nunziata.

 E’ una struttura ricettiva extralberghiera composta ad oggi, dopo una dimensione iniziale più ridotta, da undici appartamenti e nove camere.  Gli appartamenti in formula residence hanno angolo cottura e sono dotati di tutti i comfort con una capienza fino a sei persone; le camere sono matrimoniali o triple in formula pernottamento e prima colazione. Posto auto all’interno della struttura.

Di fronte al mare al centro del Lungo Mare San Marco, Settessenze residence è una struttura che funziona egregiamente da 10 anni, esattamente dal 2013. E’ a conduzione familiare più qualche giovane collaboratore. La conduzione familiare favorisce l’attenzione ai particolari e la cura nei minimi dettagli, l’obiettivo principale è coccolare gli ospiti e rendere il loro soggiorno sempre piacevole. << Facciamo questo lavoro con grande passione perché è una cosa a cui teniamo molto, è la nostra attività primaria ed è per noi motivo di orgoglio>>, dichiara Gennaro. Le recensioni ed il passaparola confermano l’eccellenza di questa splendida realtà connotata dei tipici caratteri campani: accoglienza, cortesia, simpatia e disponibilità.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN