TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Ancora un passo falso degli azzurri che pareggiano in casa contro il Milan

Ancora una partita in chiaroscuro per gli azzurri che dopo un primo tempo da dimenticare sotto  2:0 sono riusciti a rimontare nella seconda frazione di Gara raggiungendo il pareggio e finendo in 10 per la squalifica di Natan all’88°.

Partono male gli uomini di Garcià nella Gara della svolta, che avrebbe dovuto dare continuità alla squadra partenopea dopo gli ultimi 2 recenti successi.  Purtroppo il primo tempo contro i rossoneri ha fatto ricordare la stessa prestazione giocata in germania contro l’ Union Berlino, dove però gli azzurri sono riusciti a portare a casa la vittoria.

Partita dai 2 volti quindi con un primo tempo horror nel quale si è visto una sola squadra in campo con l’ Evergreen Giroud, che ha siglato Il doppio vantaggio per i milanisti. 

Gravi peraltro le responsabilità della difesa azzurra con Rahmàni che in entrambe le occasioni perde il centravanti francese,  che realizza due gol di testa in perfetta solitudine. 

Napoli in bambola e totalmente inerte di fronte gli affondi dei Rossoneri, che finisce il primo tempo in grave affanno.

Nel secondo tempo cambia il discorso grazie anche i 3 cambi operati dall’ allenatore che ha fatto Entrare in campo Ostigard, Giovanni simeone e Oliveira per Rahamani, Mario Rui e Elmas. Le sostituzioni sembrano funzionare, il Napoli infatti entra in campo con tutt’altro spirito e Politano grazie ad una splendida azione personale al 50º inventa il gol dell 2 a 1. Bellissimo lo slalom del trequartista azzurro che si beve tutta la difesa rossonera. La rete galvanizza gli azzurri che  continuano con tambureggiamenti attacchi fino al 64° quando Giacomo Raspadori  su punizione realizza un bellissimo gol che consente a napoli di raggiungere il pareggio.

Continua quindi il  buon momento del centravanti napoletano che dopo il gol segnato a Berlino, ha concesso il bis sotto gli occhi del pubblico dello stadio Maradona. La partita scorre a questo punto velocemente a ritmi intensi con continui capovolgimenti di fronte  e sia il Milan che il Napoli hanno entrambi occasioni per realizzare il gol del rispettivo vantaggio.  

L’occasione più grande però capita ai partenopei alla 94º con varatschelia che si vede parare il tiro della  vittoria da una prodigioso parata i Maignant. 

2-2  quindi il risultato finale Che scontenta tutti e che allontana entrambe le squadre dai primi posti della classifica. 

I

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

I risultati del GP di Montréal

A Montréal una deludente Ferrari ritira sia la macchina di Charles Leclerc che di Carlos Sainz Jr. Un appassionante GP di Montréal ha visto vincere

Sipario

Ed infine dunque ci nobilitammo, eWiva!! Mister Conte al Napoli è il modo migliore per mandare al macero quest’annus horribilis (accompagnandolo prudentemente con lo scaramantico