TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

maggio dei monumenti

Maggio dei Monumenti 2024: “Le acque di Napoli” il tema della 30° edizione

Dal 3 maggio al 2 giugno 2024, torna il Maggio dei Monumenti, la storica manifestazione che consente a cittadini e turisti di conoscere le bellezze del nostro incredibile patrimonio storico-culturale, tra tradizione e innovazione.

La 30° edizione che vede protagonista il capoluogo campano ha come tema “Le acque di Napoli”. Il ricco e variegato programma, con più di 300 eventi, prevede aperture straordinarie, spettacoli, incontri, laboratori, performance e una mostra diffusa articolata in cinque sezioni.

L’ampia offerta delle proposte mira a coinvolgere in maniera trasversale pubblici differenti, per età, composizione e interessi. Rappresenta un’importante vetrina per Napoli, valorizzandone l’immenso e affascinante bagaglio storico, culturale, artistico e paesaggistico.

All’appello del Comune hanno risposto, con entusiasmo, diverse realtà del territorio: enti pubblici e privati, scuole, musei privati e associazioni, ma anche ABC, l’Università Federico II, Palazzo Reale e la Stazione Zoologica Anton Dohrn, tra i tanti.

“Le acque di Napoli”

L’edizione 2024 è dedicata all’acqua, seguendo un filone che vedeva nel 2022 la terra e nel 2023 l’aria.
L’acqua è l’elemento da cui partire per scoprire e attraversare la città, sia letteralmente – attraverso mare, fontane, acquedotti, fiumi e sorgenti – sia in senso metaforico. Il significato simbolico dell’acqua è fortemente sentito e ha ispirato miti e storie: a partire dalla sirena Partenope, che fondò la città secondo la leggenda, a marinai, pescatori, guarracini, palombari, mostri marini e pozzari.

La Mostra diffusa dal titolo Per-corsi d’acqua racconta il complesso, profondo e storico rapporto di Napoli con l’acqua, attraverso una narrazione inedita che prende vita da una fitta rete di relazioni tra luoghi, monumenti e persone. L’evento è organizzato in 5 sezioniL’acqua che purifica: i luoghi di San Giovanni, L’acqua trasportata, infiltrata…scomparsa, L’acqua allontanata, Le acque del mito tra storia e leggenda, L’acqua di Parthenope. I visitatori potranno attraversa la città, coinvolti in un’esperienza pienamente interattiva, dotati di un kit con le “istruzioni per l’uso”.

Maggio dei Monumenti: aperture straordinarie e spettacoli

Tante aperture straordinarie, tra cui:

  • Palazzo Satriano (10 maggio, h17);
  • Palazzo Donn’Anna – teatro (11 e 18 maggio, h11);
  • Acquedotto Augusteo del Serino (11 maggio e 1 giugno h16 e 17);
  • Base navale della Marina Militare (12, 19, 26 maggio, h17 e 18);
  • Stazione Zoologica Anton Dohrn – Sala della Biblioteca (17 e 24 maggio, h10 e 11);
  • Palazzo Ruffo della Scaletta (25 maggio, h10, 11 e 12);
  • Reale Yacht Club Canottieri Savoia e Circolo del Remo e della Vela Italia (25 e 26 maggio, h10-13, ingressi ogni mezz’ora).

Sono previste numerose proiezioni, incontri con artisti, laboratori per i più piccoli e spettacoli.

Per prendere visione del programma completo si invita a consultare il sito del Comune di Napoli o cliccare qui.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

AMEDEO COLELLA: LAUREATO IN NAPOLETANITÀ

PassNews, attraverso Leonardo Napolitano e Michelangelo Polise, ha intervistato lo storico, scrittore e umorista Amedeo Colella. L’incontro si è tenuto in data venerdì 17 maggio