TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

COVID 19: LE REGOLE A PARTIRE DAL 1 FEBBRAIO

Continua la lotta al Covid 19 e alle sue varianti, mentre prosegue la battaglia per la sopravvivenza durante la pandemia. A breve, a partire dal 1 febbraio, entreranno in vigore nuove norme che regolamenteranno lo svolgimento della vita quotidiana di tutti noi.


Via il green pass per accedere a supermercati e negozi che vendono in prevalenza prodotti alimentari e bevande, ma non si potrà consumare sul posto. Accesso libero e senza certificazione anche per i mercati all’aperto e per i negozi che vendono surgelati al dettaglio.


Non ci sarà bisogno della certificazione verde neppure per accedere a farmacie, parafarmacie e altri tipi di negozi che commercializzano prodotti sanitari e igienici. Stesso discorso per i negozi di ottica e per articoli legati all’ortopedia. Nessuna restrizione neppure per entrare nei negozi che vendono prodotti per animali domestici ed animali stessi o che commercializzano carburanti ad uso domestico.


Nessun green pass sarà reso necessario neppure per entrare negli uffici delle Forze di polizia, qualora bisogni presentare una denuncia o una testimonianza. Analogamente via libera per entrare negli uffici giudiziari, esclusivamente per la presentazione urgente di denunce da parte di soggetti vittime di reati o richieste di interventi a tutela di minori o incapaci o dietro convocazione d’urgenza.


Il green pass base diviene invece obbligatorio per entrare nelle poste o nelle banche, quindi dal 1 febbraio non sarà possibile ritirare la pensione se ne si è sprovvisti. Carta verde base obbligatorio anche per entrare nei tabacchi e nelle edicole al chiuso.


Il 1 febbraio è l’ultimo giorno utile per vaccinarsi per gli over 50 che devono andare a lavorare, la multa per chi non rispetterà l’obbligo sarà di 100 euro, mentre dal 15 febbraio sui luoghi di lavoro sarà necessario il green pass rafforzato con multa dai 600 ai 1500 euro per chi non rispetterà l’obbligo.


Si rammenta, inoltre, che allo stato attuale il green pass rafforzato resta indispensabile per lo svolgimento di tutte le attività del tempo libero, dalla palestra, al cinema, consumazioni ai ristoranti ed impianti sciistici.


Da lunedì 24 altre 4 regioni passeranno in zona arancione: Friuli-Venezia Giulia, Abruzzo, Piemonte e Sicilia. In questi luoghi chi ha il green pass rafforzato non dovrà rispettare le restrizioni e potrà uscire dal comune di residenza.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati