TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Morti bianche. Ancora incidenti sul lavoro

Proseguono in Italia incidenti mortali sul lavoro, una piaga che sembra non avere fine.

A poche ore di distanza nello stesso giorno dal nord al sud del paese, Veneto, Emilia Romagna e Puglia, dove un operaio edile nel Salento è caduto da un’impalcatura e ha perso la vita. Oronzo Pisanò, 53 anni compiuti da una settimana, di Salve, era anche il titolare della ditta in cui lavorava.

A lanciare l’allarme è il proprietario dell’abitazione in via De Gasperi, all’ingresso del comune, nei pressi della strada che conduce alla Provinciale verso Presicce Acquarica.

Un salto di 6 metri, quando sono arrivati i soccorsi non c’era niente da fare, spiegami sanitari.. sarebbe stato un elemento dell’impalcatura non ben montato, a far perdere l’equilibrio.

Sul cantiere sono immediatamente giunti gli ispettori del lavoro insieme ai carabinieri della stazione di Salve, con i colleghi della compagnia di Tricase, che  non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN