TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

ASIA Formalizzate le Prime 200 Assunzioni

Si è svolta oggi alla Sala dei Baroni del Maschio Angioino la cerimonia officiata dal sindaco Gaetano Manfredi che ha formalizzato l’assunzione delle prime 200 unità in Asia.

Il Sindaco Manfredi con i neo assunti

Alla stessa azienda sono stati Inoltre consegnati anche numerosi nuovi mezzi di lavoro che andranno ad implementare il parco macchine e la forza lavoro, che si augura una volta per tutte possano risolvere l’annoso problema, relativo la raccolta rifiuti che da sempre assilla il capoluogo partenopeo.

Nuovi mezzi a disposizione e della flotta

Il sindaco ha spiegato che le 200 unità rappresentano solo una prima tranche delle assunzioni che prevedono un ampliamento fino a 500 nuovi lavoratori, che rafforzeranno le fila del comparto relativo la raccolta, con particolare attenzione allo smaltimento e alla differenziazione dei rifiuti.

Comprensibilmente emozionati i neo assunti, nei quali tanta fiducia ripongono i cittadini napoletani affinché si possa dare finalmente un po’ di respiro ad una città affannata con la quotidianità delle problematiche insistenti

Al momento il primo cittadino con l’impegno assunto dal comune, ha mantenuto fede alle promesse fatte in campagna elettorale, nella quale, tra i capi programmati, vi era proprio quello di un ampliamento dell’ Asia. Il completamento dell’organico è previsto a marzo data nella quale saranno assunte le 300 restanti altre unità.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN