TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Follia a Roma – Triplice Omicidio alla Riunione di Condominio

Vicenda agghiacciante a Roma dove un uomo in preda ad un raptus, durante una riunione di condominio è entrato armato e ha ucciso tre donne ferendone una quarta allo stato in gravissime condizioni.

vi ammazzo tutti Siete dei mafiosi” queste le parole del folle che ha dato seguito con i fatti puntando la pistola contro i vicini di casa e sparando

Aveva premeditato tutto con lucida follia, Claudio Campiti l’uomo di 57 anni che ieri nei pressi di Fidene, quartiere alla periferia nord-est di Roma durante una assemblea di condominio tenutasi in un gazebo, all’improvviso ha estratto una pistola rubata in un poligono e ucciso tre donne e ferito quattro persone di cui una in modo grave.

Il bilancio avrebbe potuto essere ancora più grave se la pistola non si fosse inceppata prima e grazie all’audacia di uno dei feriti Silvio Paganini di 67 anni, che ha bloccato l’uccisore, nonostante un colpo lo avesse già colpito di striscio.

Sul posto sono intervenuti immediatamente i carabinieri che hanno bloccato e tratto in arresto il Campiti, per il triplici omicidio, con l’aggravante della prevenzione del pericolo di fuga, oltre uno zaino, un passaporto è €6000 in contanti, denaro questo che sarebbe servito per darsi alla fuga.

Le vittime sono tre donne, Sabina Sperandio, 71 anni, Elisabetta Silenzi 55 e Nicoletta Golisano di 50 .

Elisabetta Silenzi era madre di un bambino di 10 anni è amica della Premier Giorgia Meloni “non è giusto morire così era una mamma protettiva, amica sincera e discreta” cosi la ricorda la premier in un post sulla sua pagina Facebook

Il folle gesto, ad una prima indagine, sarebbe da ricondurre a una serie di accuse reciproche tra gli abitanti del consorzio di Valle Verde per il Campiti.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati