TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Votata la risoluzione UE per il ritiro delle truppe Russe.

Non si arresta la guerra in Ucraina, mentre le bombe russe colpiscono le città. A Karkiv i militari hanno quasi raggiunto il centro di Bahkmoot.

L’assemblea generale delle Nazioni Unite, ha approvato una risoluzione con 141 voti a favore e sette contrari. 31 gli astenuti.

La Cina ribadisce la richiesta del ritiro immediato delle truppe di Mosca, per raggiungere il prima possibile la pace, Pechino ha annunciato che nei prossimi giorni presenterà una proposta per concludere la guerra attraverso i negoziati, invitando ad uno stop del conflitto perché non prevede vincitori e ribadendo il no all’uso di armi nucleari.

Zielinskij anche se ha detto di non avere ancora visto il piano di pace civile, manifesta la sua disponibilità. Intanto dagli Stati Uniti l’annuncio di altri due miliardi di dollari in aiuti militari oggi alle 15:00 italiane Biden dovrebbe incontrare l’omologo ucraino, l’Unione Europea invece non è riuscito a trovare l’accordo per dare il via libera al decimo pacchetto di sanzioni contro Mosca, a ostacolare la firma le richieste di Polonia e Paesi Bassi.

Questa mattina un nuovo incontro dei vertici UE

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

F1: i risultati del GP d’Ungheria

Dominio McLaren che conclude in prima e seconda posizione La Formula Uno, dopo una settimana di pausa, riparte dall’Ungheria. Altra grande prestazione di Lewis Hamilton