TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Femminicidio a Latina

Femminicidio a Latina, un carabiniere di 58 anni ha sparato e ucciso un uomo Giovanni Fidaleo e ferito gravemente una donna Miriam Mugnano 40, anni, ricoverata ma ancora viva, che avrebbe avuto una relazione con la vittima in provincia di Latina.

Giuseppe Molinaro un carabiniere di 58 anni attualmente sospeso dal servizio si è presentato in un hotel, ha sparato al direttore della struttura, uccidendolo e una sua dipendente ferendola gravemente.

Il militare si è poi allontanato consegnandosi più tardi alle forze dell’ordine del casertano,  “ho ucciso due persone” le sue prime parole ai colleghi, l’uomo era convinto di essere riuscito nel suo intento anche con la donna, lei 40 anni sarebbe l’ex fidanzata di Molinaro e di recente aveva iniziato nuova relazione con albergatore, il carabiniere avrebbe agito per gelosia. 

Secondo le prime testimonianze non ci sarebbe stato una lite prima degli spari, circostanza che lascia ipotizzare il fatto che Molinaro avrebbe premeditato di ucciderli. 

Per primo sarebbe stato colpito il sessantenne titolare della,struttura, poi la donna dopo un vano tentativo di trovare rifugio una stanza dell’albergo, una decina di colpi esplosi.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

I risultati del GP di Montréal

A Montréal una deludente Ferrari ritira sia la macchina di Charles Leclerc che di Carlos Sainz Jr. Un appassionante GP di Montréal ha visto vincere

Sipario

Ed infine dunque ci nobilitammo, eWiva!! Mister Conte al Napoli è il modo migliore per mandare al macero quest’annus horribilis (accompagnandolo prudentemente con lo scaramantico