TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Attentato al primo ministro giapponese, Fumio Kishida

Attentato al primo ministro giapponese, Fumio Kishida, mentre stava tenendo un discorso all’aperto nella città di Wakayama, porto nel Giappone occidentale, il premier è  stato portato però in Salvo

L’esplosione è stata sentita mentre Kishida stava tenendo un comizio, fermato un uomo, non ci sarebbero feriti.

Paura e panico mentre l’attentatore è stato  fermato dagli uomini della scorta e portato in un luogo sicuro

Kishida stava visitando il porto di città di Wakayama nella pretura  locale quando la gente ha iniziato  ad urlare, la sicurezza immediatamente intervenuta ha bloccato un uomo con in  mano un tubo di color argento, l’uomo è stato circondato e bloccato a terra dalle forze di sicurezza ma ha avuto il tempo per lanciare il presunto ordigno forse solo un fumogeno, che esplode pochi secondi dopo fortunatamente senza che  nessuno rimanesse  rimane ferito.

Scene drammatiche che riportano subito alla mente l’attentato in cui nove mesi fa rimase ucciso l’ex primo ministro Shinzo Abe durante un discorso elettorale nella città occidentale di Nara, che portò alle dimissioni delle massime cariche della polizia

La polizia giapponese e le forze di sicurezza in questo caso hanno evitato il peggio. L’attentatore è stato arrestato e  trasferito in una stazione di polizia per essere interrogato.

Al momento  nessuna dichiarazione è stata rilasciata.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati