TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

campania artecard

Clamoroso errore di valutazione di un’opera pittorica del XV secolo

Battuta nel 2019 da una casa d’aste di Genova, per poco piu di 500 euro, una importante Opera pittorica di Vincenzo Foppa.

Ad assicurarsi il dipinto, raffigurante San Pietro, una società di Lugano. Confuso per una quadro di scarso interesse si è invece  rivelato un capolavoro del XV secolo.

Desta scalpore l’immane svista di un dipinto di grandissimo pregio dell’artista Vincenzo Foppa valutato tra i 100 e i €500 nel 2019 da una casa d’aste genovese.

Una crosta su olio di tela di poco conto, così fu definita. Successivamente però l’opera attribuita  a Vincenzo Foppa,  pittore Lombardo del bresciano capostipite del rinascimento fu riconosciuto come dipinto del XV secolo e successivamente  stimato con valore tra i duecentomila e i 300.000 dollari.

Il ministero della cultura italiano che dopo essersi reso conto che l’incredibile errore, avrebbe sottoposto il quadro alla verifica della soprintendenza che ha fatto poi capire il suo reale valore

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

I risultati del GP di Montréal

A Montréal una deludente Ferrari ritira sia la macchina di Charles Leclerc che di Carlos Sainz Jr. Un appassionante GP di Montréal ha visto vincere

Sipario

Ed infine dunque ci nobilitammo, eWiva!! Mister Conte al Napoli è il modo migliore per mandare al macero quest’annus horribilis (accompagnandolo prudentemente con lo scaramantico