TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Indagine dei Carabinieri sull’uomo  che  travolge un auto e uccide una donna. 

Pesaro come Bari, l’alt dei Carabinieri, la fuga e poi l’incidente mortale.

Domenica pomeriggio un auto di grossa cilindrata guidata da un macedone di 27 anni, non si è fermato a un posto di blocco sulla strada montelabbatese, a pochi chilometri dal centro di Pesaro, innescando un inseguimento. 

Dopo aver seminato la pattuglia l’auto però ha centrato in pieno un’utilitaria proveniente in senso opposto nello scontro sono morte sia l’automobiliste in fuga che la 32enne a bordo dell’altro veicolo tre i feriti

Identica sorte per Christian Di Gioia  morto la notte tra il 21 e il 22 giugno nel quartire di  Japigia a Bari schiantandosi con la moto dopo aver tirato dritto all’alt dei militari. 

Sembra escluso dai rilievi il coinvolgimento di altri veicoli, ma sui social sono comparse minacce di morte ai carabinieri che qualcuno accusa di avere speronato la moto.

Decine di scooter hanno accompagnato il feretro contromano fino al carcere per l’estremo saluto ad un parente detenuto, un simbolismo criminale preoccupate ha detto il sindaco De Caro una scena triste che ha lasciato sgomenti automobilisti e passanti 

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

I risultati del GP di Montréal

A Montréal una deludente Ferrari ritira sia la macchina di Charles Leclerc che di Carlos Sainz Jr. Un appassionante GP di Montréal ha visto vincere

Sipario

Ed infine dunque ci nobilitammo, eWiva!! Mister Conte al Napoli è il modo migliore per mandare al macero quest’annus horribilis (accompagnandolo prudentemente con lo scaramantico