TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Francia  scontri nella notte alle porte di Parigi dopo che un agente ha sparato e ucciso un minorenne.

Scontri nella notte alle porte di Parigi e in altre città dopo che un agente ha sparato e ucciso un minorenne.

il fatto si è verificato a Nanterre in prossimità della capitale francese. Da una registrazione sembra che un agente della polizia locale dopo avere intimato l’alt ad una vettura abbia gridato al conducine  “ti sparo in testa”  poi il colpo di pistola la macchina riparte ma la sua corsa si ferma dopo pochi centinaia di metri contro un muretto. A bordo  un ragazzo di 17 anni ucciso così da un poliziotto che l’aveva fermato per fare dei controlli.

Tutto è accaduto a alle porte di Parigi in Francia,  ieri mattina il poliziotto ha detto di aver puntato l’arma contro il giovane perché stava tentando di investirlo non fermandosi a un posto di blocco, ma dei video si capisce che il militare  non era sulla traiettoria del veicolo, dopo l’impatto con il muretto dalla macchina esce un altro ragazzo che era a bordo con la vittima, viene raggiunto dal poliziotto, che lo afferra e lo butta a terra.

Dopo l’episodio ieri pomeriggio sono cominciate le rappresaglie a Asnières, Colombes, Suresnes, Clichy-sous-Bois e Mantes-la-Jolie, dove  veicoli e cassonetti sono stati dati alle fiamme, scontri tra ragazzi e poliziotti  il tutto in un clima davvero infuocato, 15 le persone fermate.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati