TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Attentato a Bruxelles uccisi due tifosi svedesi.

Tragedia a Bruxelles dopo un attentato ieri sera alle 19.00. Morte di 2 persone in un attentato e ferite altre due di cui uno in gravi condizioni. l’attentatore sarebbe un uomo di origine tunisina, richiedente asilo che gli  era stato però negato, già noto alle autorità.  

Nel paese è caccia all’uomo nella notte in belgio dove  2 tifosi svedesi a Bruxelles per seguire la partita Belgio Svezia sono stati uccisi nel centro della città da un uomo che al grido di  Allah Akbar ha sparato con un kalashnikov e poi fuggito a bordo di uno scooter. Per il momento fuori pericolo  l’autista del taxi su cui viaggiavano i duei tifosi, grave un terzo uomo.

Per motivi di sicurezza la partita è stata sospesa alla fine del primo tempo. Da quanto emerso daii video pubblicati sul social l’attentatore che abbraccia un kalashnikov spara uccidendo un uomo all’interno del taxi mentre un secondo tenta la fuga rifugiandosi nell’androne di un palazzo venendo però raggiunto e assassinato brutalmente. 

Poco dopo in un altro video l’uomo quarantacinquenne tunisino richiedenti asilo, radicalizzate già noto alle forze dell’ordine, rivendica  l’attentato dicendo di appartenere all’Isis e si mostra mentre preparo il fucile prima di uccidere.

Il terrorista al momento è ancora in fuga, ricercato dalle forze dell’ordine con uno spiegamento imponente che sta rastrellando l’intera zona

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati