TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Alla ricerca della serenità

Il Napoli torna alla vittoria dopo la sconfitta e la brutta prestazione rimediata al “Maradona” contro la Fiorentina.

Vince contro il Verona offrendo una ottima prestazione nonostante le assenze pesanti di Osimhen e Anguissa.

Cajuste schierato al posto del camerunese, dimostra di essere un ottima alternativa giocando una partita di grande quantità e di qualità.

Lo svedese è stato uno dei migliori in campo insieme a Lobotka e Kvaratskhelia.

Non è stata una settimana facile per il Napoli; dal possibile esonero di Garcia fino ai dubbi sul rinnovo di Osimhen.

E’ una fiducia a tempo quella per il tecnico francese; saranno importanti le prossime partite, Union Berlino e Milan, per confermare la sua permanenza sulla panchina azzurra.

La conferenza stampa di De Laurentis non ha chiarito la posizione del Nigeriano; potrebbe partire alla prima finestra di mercato o addirittura attendere la scadenza del contratto; tutto è possibile.

Ancora da definire il futuro di Zielinski, contratto in scadenza nel 2024, rinnovo verbale ma ancora tutto da definire.

Rimane in bilico anche il contratto di Meret; tra 8 mesi il portiere azzurro potrebbe essere libero di cercare un’altra collocazione.

Anche quest’anno il Napoli sarà competitivo, ha le potenzialità per giocarsela fino all’ultima di campionato e provare a ben figurare in ambito europeo.

Ma la squadra ha bisogno di certezze, sia dal punto di vista tattico che sul proprio futuro. 

La vittoria di Verona è fondamentale per la classifica e per il morale ma è necessario risolvere quanto prima il destino di alcuni giocatori importanti per la squadra di Garcia.

Claudio Cava

autore della pagina Facebook “081Azzurro”

https://www.facebook.com/profile.php?id=61550581423135

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati