TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Israele, storia di un antico conflitto

Israele, per capire quello che sta succedendo negli ultimi giorni bisogna, obbligatoriamente, fare un passo indietro per capire le ragioni della guerra. 

Le ragioni del conflitto tra Israele e Palestina, nascono in un passato neanche troppo remoto: nel 1947, in seguito allo sterminio degli ebrei nacque la necessità di dividere il territorio palestinese. Questa spartizione fu voluta dalle Nazioni Unite ma a questa decisione seguirono scontri armati tra gli ebrei e i palestinesi. Dopo circa un anno si giunse all’indipendenza dello stato di Israele, era il 1948.  A questi eventi susseguirono altre guerre in : Egitto, Siria , Iraq e Cisgordania.

La reazione a catena continuo’ con l’esodo di  700 mila palestinesi. La restante parte della popolazione di matrice araba invece subì per decenni discriminazioni e soprusi, talvolta, privati di diritti inalienabili. A quegli eventi seguirono altri conflitti negli anni ‘60, ‘70, ‘80 e 2000, fino ad arrivare allo scontro bellico a cui stiamo “assistendo” nelle ultime settimane. 

La delicata questione del Medio Oriente viene trattata da anni tra gli stati Occidentali ma la diplomazia lascia il tempo che trova e una soluzione vera non viene mai trovata.

Lo stato di Israele é supportato militarmente dall’America, dalla Francia, dal Regno Unito e dal Libano. 

Lo stato di Palestina é invece sostenuto dall’Unione Sovietica, dalla Lega Araba, dall’Iran e da Hezbollah. 

La storia invece ci dice che il 7 Ottobre 2023 cadeva il cinquantesimo anniversario del conflitto tra gli arabi e gli israeliani dal 1973.

 Il conflitto iniziato il 7 Ottobre del corrente anno é dovuto, a formalmente, al rispondere del gruppo armato di Hamas e di altri militanti palestinesi alle provocazioni dei militanti israeliani presso la Moschea di Al-aqsa .
Tra i motivi dello scontro ci sarebbero anche le violenze subite dai rifugiati nei campi della Cisgordania. 

Così a seguito dell’attacco armato di Hamas, Israele, ha dichiarato ufficialmente guerra alla Palestina. La controffensiva bellica denominata “operazione spade di ferro” rappresenta il primo attacco formale dell’epoca moderna di Israele alla Palestina. L’ultima volta infatti la dichiarazione di guerra si era verificata nel 1973.  Corsi e ricorsi storici ci fanno capire che il territorio che comprende la Striscia di Gaza sarà sempre teatro di scontri armati. Sopratutto se il resto del mondo sarà fermo a guardare ai propri interessi.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati