TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Non si ferma l’ondata di violenza sulle donne

L’orrore dei femminicidi non si arresta, ma addirittura si ripete. Nella sola giornata di ieri 2 vittime a distanza di poche ore, hanno pagato con il sangue la loro condizione e sono state violentemente aggredite.

In puglia ad Andria una donna di 42 anni Vincenza Angrisano è stata uccisa dalle ripetute coltellate all’addome e al torace che il marito Luigi Leonetti le ha inferto davanti ai figli di 6 e 1 anno.

Dalle prime informazioni sembra fossero separati in casa da circa un mese, con lei che voleva andarsene, i due litigavano spesso perche il marito non accettava la separazione.

Dopo l’omicidio è stato lo stesso Leonetti a dare l’allarme confessando il delitto.

A salsomaggiore in emilia Romagna il secondo caso, dove una donna indiana di 66 anni è stata uccisa dal marito nella loro abitazione di Via Trento. L’Uomo l’ha colpita ripetutamente con una mazza da cricket. Sembra che in passato ci fossero stati altri casi analoghi ma la donna non aveva sporto denuncia

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati