TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Luigi Di Maio alla resa dei conti con M5stelle

Nessuno sconto per Di Maio messo alle strette al Consiglio Nazionale del MoVimento 5 Stelle convocato d’urgenza da Conte, che riunitosi su una piattaforma on-line per ora non lo hanno messo alla porta ma ne hanno preso le distanze.

Di Maio. Non parla più a nome del MoVimento 5 Stelle, questa la posizione dei grillini che continuano a essere contraria l’invio di altri armi in Ucraina , diversamente invece dal ministro degli Esteri , dal canto suo difende la posizione dell’Europa e sposa la linea filo Atlantica del governo Draghi.

Situazione incandescente è scissione all’interno del gruppo sempre più imminente. a scaldare gli animi erano state le parole di Di Maio che si era dissociato Dalla bozza di risoluzione presentato da alcuni senatori 5 Stelle, che chiedono lo stop alle armi in Ucraina, una parte del Movimento mette a rischio la sicurezza dell’Italia, aveva detto il ministro Di Maio preoccupato che queste posizioni possono mettere in pericolo il governo in sede Europea.

Insomma e rottura con i 5stelle e questo sarà il primo atto di uno scontro già aperto Conte intanto ha scelto la via della mediazione e non quella dello scontro. Espellere adesso Di Maio significherebbe uscire dalla maggioranza e spaccare l’esecutivo.

durissimi due vicepresidenti Stella pentati. per Riccardo Ricciardi, Di Maio è un corpo estraneo al movimento, per la viceministra Alessandra Tonde invece e evidente che sta perseguendo obiettivi personali.

Martedì La resa dei conti al Senato quando sarà votata la risoluzione su un invio di armi in Ucraina .

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN