TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Smash Repression contro il Decreto sui Rave

La rete Smash  repression che riunisce il sound crew dei Rave, centri sociali collettivi e associati, ha organizzato ha  Napoli il corteo contro il divieto dei rave in Italia.

 

Street parade, con partenza da piazza Dante per oltre 5000 persone che con tir e colori a tinte accese in un clima di festosa allegria, complice anche la fase pre natalizi, hanno attraversato la città fino ad arrivare sul lungomare di Napoli 

Accompagnati da tir allestiti con strumenti musicali con i quali si è ballato e cantato, i pacifici partecipanti con striscioni e bandiere, hanno rivendicato il diritto alla musica, alla socialità e alla sperimentazione fuori dalle logiche del mercato.

La manifestazione fa seguito il decreto governativo, il cui regolamento censura è limita le aggregazioni autogestite o spontanee contro il quale i giovani hanno inteso far sentire la loro voce, forte della numerosa partecipazione a Napoli e in numerose altre piazze di tutta Italia.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

I risultati del GP di Montréal

A Montréal una deludente Ferrari ritira sia la macchina di Charles Leclerc che di Carlos Sainz Jr. Un appassionante GP di Montréal ha visto vincere

Sipario

Ed infine dunque ci nobilitammo, eWiva!! Mister Conte al Napoli è il modo migliore per mandare al macero quest’annus horribilis (accompagnandolo prudentemente con lo scaramantico