TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Caso Cospito. Si Inasprisce il Dibattito Politico

Si inasprisce lo scontro politico sul caso  Cospito Alfredo, l’anarchico rinchiuso con il carcere duro in regime di 41 bis.

L’anrchico ancora in sciopero della fame, chiede l’abrogazione del regime 41 bis per tutti, compresi terroristi e mafiosi, al cui sostegno si sono schierati numerose manifestazioni da Milano a  Bologna  e in altre piazze d’Italia.

Nella giornata di ieri a Roma campeggiava sulla facciata del Rettorato della Sapienza la scritta, “fuori tutti dal 41 bis” mentre si è conclusa l’occupazione alla Facoltà di Lettere della stessa università da parte dei collettivi scudetti tedeschi.

A Milano il presidio annunciato dagli anarchici, in piazza Duca d’Aosta, si è trasformato in un corteo non  autorizzato, per fortuna senza incidenti. 

Manifestazione degli anarchici anche a Bologna, all’esterno del carcere minorile del Pratello. Si monitora la situazione. Nelle prossime ore a Milano è previsto un presidio davanti al carcere di Opera, dove è detenuto Cospito.

Intanto  a Napoli si indaga su una bomba carta fatta esplodere davanti alla sede delle Poste centrali,  nel frattempo è stata assegnata la scorta a vicepresidente del copasir Giovanni Donzelli e al Sottosegretario alla giustizia Andrea Del Mastro con delega al corpo di polizia penitenziaria e Andrea Ostellari Con delega al trattamento dei detenuti. 

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN