TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Incidente Stradale in Puglia 3 le Vittime

Ancora un incidente della strada, ancora morti. Questa volta è toccata alla Puglia dove si registra un incidente stradale mortale.

Tre vittime tra Bari e Taranto, dopo l’ennesima tragedia sulle strade italiane. Nello scontro hanno perso la vita due donne e un uomo, mentre un quarto è rimasto gravemente ferito.

Tutto è successo  ieri sera sulla strada statale 7 nel tratto che collega a Castellaneta in provincia di Taranto.

L’incidente si è verificato in serata quando un uomo di Ginosa, alla guida di un furgone Fiat Fiorino per motivi ancora da verificare se è scontrato frontalmente contro un Alfa Romeo con a bordo Antonella Sportelli di 43 anni, originaria di Laterza Stefano Tagariello 36 anni di Palagiano e Alessandra Berardi 32 anni di Palagiano. Non c’è stato nulla da fare per le persone a bordo della vettura, mentre sono gravi le condizioni del conducente del furgone ricoverato d’urgenza all’ospedale Santissima Annunziata di Taranto

L’impatto è stato improvviso e violentissimo su un  rettilineo poco illuminato. I carabinieri rimasti ore sul luogo dell’incidente stanno ancora cercando di ricostruire l’esatto dinamica dell’accaduto

Tra le lamiere contorte delle auto, una delle quali l’Alfa Romeno dopo lo schianto è finita con le ruote posteriori sul guard rail che delimita la carreggiata.

I pompieri intervenuti tempestivamente, hanno dovuto estrarre gli occupanti dai mezzi, due erano già morti, mentre un terzo invece è deceduto poco dopo, nonostante il tentativo di rianimarlo.

Quel tratto di strada è purtroppo tristemente noto per essere molto pericoloso, nel 2016 ci fu infatti un altro incidente analogo in cui persero la vita cinque persone.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN