TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Congresso Nazionale SIPA-UGL

Evento organizzato dal Segretario Nazionale del SIPA Luigi Giugliano e la partecipazione del Segretario Nazionale UGL Paolo Capone, i quali hanno dato voce ai problemi del settore.

Il Congresso Nazionale SIPA-UGL tenutosi a Napoli all’ Holiday Inn al Centro Direzionale, è stato un evento fondamentale per l’affermazione del Perito Assicurativo, riconosciuto come un professionista iscritto ad un Ruolo.

La voglia di rivalsa è testimoniata dal numero elevato di professionisti che hanno gremito la sala.

Il merito è da attribuirsi al Segretario Nazionale del SIPA (Sindacato Italiano Periti Assicurativi) Luigi Giugliano che insieme il Segretario Nazionale UGL (Unione Generale del Lavoro) Paolo Capone, ha dato voce ad un settore che è sempre stato messo in secondo piano e che non ha mai avuto un aiuto per parlare delle proprie problematiche.

Problematiche che partono dall’ignoranza nei riguardi della professione, dato che un Perito Assicurativo per diventare tale, deve obbligatoriamente intraprendere un percorso che si conclude con un’esame di stato e con l’iscrizione al Ruolo, ed è questo l’unico titolo normato che consente di redigere stime per danni derivanti dalla circolazione stradale.

Riconducibile a questo concetto troviamo uno dei problemi che si vuole combattere, dato che la “confusione” e la superficialità riguardo questa professione viene vissuta anche nelle Aule Giudiziarie, in cui vengono effettuate nomine, per valutare un sinistro stradale, a favore di soggetti che non hanno il titolo abilitante.

Altri punti che hanno catturato l’attenzione della sala sono stati toccati con l’intervento dell’ Avvocato Fusco, l’avvocato Sommonte e del Consigliere Nazionale del SIPA Francesco Vitale, intervenuti rispettivamente per il problema sull’ Equo Compenso e sul diritto alla difesa e al contraddittorio. L’ Avvocato Fusco, ha voluto sottolineare l’importanza di fondare un ordine dei Periti Assicurativi per ottenere il diritto all’Equo Compenso (secondo il quale si intende un corrispettivo proporzionato alla quantità ed alla qualità del lavoro svolto). Il Consigliere Nazionale del SIPA Francesco Vitale e l’Avvocato Sommonte hanno invece esposto le problematiche riguardanti il diritto alla difesa e al contraddittorio, quest’ultime illustrate mettendo in risalto la politica ostruzionistica delle Compagnie Assicurative nei confronti dei patrocinatori stragiudiziali, nel tentativo di ridurre loro il lavoro, con la consapevolezza che il cittadino (che è il principale danneggiato sottolinea il Consigliere Nazionale) resti privo di una assistenza che gli possa garantire il diritto al contraddittorio.

Sono stati fatti grandi passi avanti, illustrando al Segretario Nazionale UGL, che ha preso molto seriamente la vicenda, tutti i problemi maggiori che questo settore affronta quotidianamente. Il Congresso Nazionale può essere considerato come uno dei punti di partenza per ottenere i diritti che al Perito Assicurativo spettano da sempre.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati