TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Donald Trump incriminato per frode fiscale

Donald Trump incriminato dalla Procura di Manhattan per il pagamento di €130.000 dollari  ad una  pornostar  per farla tacere su una presunta relazione. Il tycoon si difende e dice io perseguitato politico

Va avanti l’accusa portata nei confronti di  Donald Trump accusato per frode fiscale. È il primo ex presidente della storia degli Stati Uniti per il quale sia stata attivata questa procedura.

La procura di Manhattan a carico dell’ex presidente per un presunto  pagamento di 130.000 ad una ex pornostar per farla tacere su una loro relazione .

Immediata la risposta del tycoon Che entro martedì dovrebbe consegnarsi alla polizia di New York prr la identificazione e successivamente presentarsi  davanti al Gran giurì di Manhattan per incriminazioni per prode fiscale.

Si tratta di un primato storico di redazione il reato contestato a Trump, prima indagine negli Stati Uniti per un ex presidente.

Trump però replica immediatamente commentando “è una persecuzione politica della peggiore specie questa decisione si ritorcerà contro Biden e la sinistra Radicale” attacca anche il procuratore di New York Times attraverso una serie di Twitter che hanno trasformato l’incriminazione in un manifesto politico

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati