TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Polemica tra le Ong e la Guardia Costiera italiana

Proseguono le tensioni tra le organizzazioni non governative e la nostra Guardia Costiera.

Oggetto della discussione il presunto ordine di respingimento verso la Libia di una nave mercantile che aveva soccorso un’imbarcazione in difficoltà con 30 persone a bordo, dopo che Tripoli però aveva negato l’accesso ai propri porti

Non si è fatta attendere la replica della Guardia Costiera che ha dichiarato di non avere mai dato alcun ordine al comando della nave mercantile di riportare in Libia I migranti raccolti in mare

Nel frattempo si attendono nuovi sbarchi mercoledì Un gruppo di migranti soccorsi Dalla live support di Emergency raggiungeranno Livorno 12 imbarcazioni invece sono state bloccate dalla guardia costiera tunisina

I centri di accoglienza di Lampedusa Intanto sono al limite È stato disposto quindi che una parte degli sbarcati saranno trasferiti in Emilia Romagna e in Toscana le regioni però già lamentano una saturazione dei posti e chiedono più risorse per l’accoglienza un cane Dunque che si morde la coda quello del fenomeno migratorio e risulta il capo ai pensieri dell’attuale governo con la premier Meloni che insiste nel chiedere una maggiore Cooperazione da parte dei paesi della UE

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN