TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Napoli riabbraccia il Napoli

Dopo la vittoria conquistata a Frosinone gli undici di Garcia faranno il loro esordio al
Maradona con il tricolore cucito sul petto.


Gli ultimi giorni sono trascorsi tra i dubbi del calcio mercato e la delusione del mancato
arrivo di Gabri Veiga. Domenica però si tornerà a giocare.

Arriverà il Sassuolo , sconfitto nella prima partita di campionato ma reduce da una buona
gara contro l’Atalanta.

La squadra di Dionisi giocherà probabilmente senza Berardi; l’esterno neroverde, rimasto
fuori anche nella prima di campionato, è al centro di un braccio di ferro con la società;
potrebbe essere ceduta in questa sessione di mercato .
Il Napoli ritroverà Kvaratskhelia, con Osimhen e Politano a completare il tridente
offensivo.
Anguissa partirà da titolare dopo aver smaltito gli acciacchi del precampionato.
Oliveira dovrebbe essere riconfermato sulla fascia sinistra, con Mario Rui probabile
subentrante.
L’unico vero dubbio sarà la scelta del centrale difensivo da affiancare a Rrahmani.
Gaetano sarà nuovamente a disposizione dopo il lungo infortunio rimediato nel finale dello
scorso campionato.
Il Sassuolo giocherà con un 4-2-3-1, con Maxime Lopez, giocatore spesso accostato al
Napoli, in cabina di regia.


Nella prima partita la squadra emiliana ha giocato a viso aperto contro l’Atalanta con
Laurientè, migliore in campo, che ha messo in difficoltà la difesa bergamesca.
Il Napoli scenderà in campo con il classico 4-3-3; Garcia potrà schierare la sua formazione
tipo, con un mercato ancora aperto e qualche giocatore non ancora al cento per cento.


I tifosi riabbracceranno i Campioni d’Italia e almeno per domenica, i rumors di mercato
lasceranno spazio al calcio giocato.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Euro 2024 la Spagna vince la coppa

Finale Europei Germania 2024 Spagna e Inghilterra si contendono l’ambito trofeo che incoronerà gli iberici la squadra più forte d’Europa. La coreografia è quella delle

Napoli: Hermoso è stanco di aspettare

Lo spagnolo vorrebbe trasferirsi subito a Napoli Mario Hermoso, difensore ex Atletico Madrid, è intenzionato a vestire la maglia del Napoli che per ora, come riferito da Tuttosport,