TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Vince il napoli allo stadio Bentegodi e finalmente Garcià torna a sorridere 

Gli azzurri espugnano Verona e ripendono la marcia di avvicinamento alla testa della classifica. 3-1. il risultato finale per gli azzurri grazie alle reti di Politano, mattatore della serata con 2 assist e un gol e la doppietta di kvitcha Kvaratskhelia  che conferma il bel periodo dopo le reti che lo hanno visto protagonista con la nazionale 

Primo tempo scoppiettante con il verona che nei primissimi minuti si fa subito avanti e su 2 calci d’angolo consecutivi impegna severamente Merete che in entrambe le occasioni però non si lascia sorprendere 

Gli azzurri però prendono velocemente le misure alla squadra di Baroni e impongono la maggiore tecnica e classe, al 27º Raspadori sulla sinistra si costruisce un’azione personale porta avanti la palla con la suola e crossa di sinistro Per politano che di piatto insacca alla sinistra di Montipò.

Passa pochissimo tempo e al 43º e ancora Politano che dalla destra del campo si invola scavalcando dapprima un avversario e servendo un assist perfetto per  Kvaratskhelia che si allunga la palla supera 2 avversari e realizza tra paolo e portiere.

Gol molto bello del georgiano che esulta con l’immagine di un arciere che scocca la freccia entusiasmo questo per altro che riporta lontano nel tempo ad un altro calciatore sempre in maglia azzurra che fece la fortuna del primo a Napoli e che risponde al nome di  Emanuele Calaio. 

Il Verona cerca la reazione ma nel secondo tempo in Napoli mette a segno il tris che stende definitivamente i gialloblu. È ancora una volta l’asse Politano – Kvaratskhelia a sfondare le fila degli scaligeri, con il georgiano lanciato tutto solo che supera un avversario e insacca  questa volta però alla sinistra del portiere che nulla può. 3 a 0 per in napoli e partita chiusa. Al 60º si registra il gol della bandiera dell’Hellas con  gol di Lazovic abile a sfruttare una disattenzione della difesa azzurra.

Termina praticamente così la partita dopo la ovvia girandola delle sostituzioni conservative in vista della prossima partita di champions league che vedrà il napoli impegnato martedì sul campo dell’ Union Berlino.  

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati