TECNICA | SCIENZA | ARTE

Organo di informazione dei Periti Assicurativi

Morto Akira Toriyama, addio al padre di Goku

Poche ore fa il mondo è stato scosso dalla notizia della morte del grandissimo artista Akira Toriyama.

Il grande fumettista giapponese, padre di Goku, si è spento il primo marzo a causa di un ematoma subdurale acuto come riportato da Bird Studio e Capsule Corp. Tokyo.

Toriyama avrebbe festeggiato 69 anni il prossimo 5 aprile, nato a Nagoya, città della regione di Chūbu nell’isola di Honshu. Le sue opere maggiori sono state:

  • Dr. Slump (1979-1984);
  • Dragon Ball (1984-1995), che gli permetterà di raggiungere il massimo della notorietà. Il manga ha ricevuto riconoscimenti internazionali diventando uno dei più letti al mondo e avendo anche un cospicuo seguito in tv e al cinema;
  • Wonder Island (1978);
  • Wonder Island 2 (1979).

Il genio di Akira Toriyama non si è limitato solo alla creazione di fumetti e videogiochi, come character design, ma nel 2005 ha realizzato, per la CQ Motors, il design di una macchina elettrica che lo tenne impegnato per più di un anno.

Diciamo addio a un grande maestro che, come Stan Lee, Hergé, Koyoharu Gotoge, è stato un unicum nel suo lavoro mettendo sempre impegno, dedizione e passione in quello che faceva.

Share:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on pinterest
Pinterest
Ultime news

Articoli correlati

Italiane stellari in Europa League

Voi suonerete le vostre trombe noi suoneremo le nostre campane. Questo il motto di piercapponi che riecheggia nella testa degli italiani. Quarti di finale ad

Le voci di dentro

I sogni son desideri Il partitone del turno di andata di Champions dell’altra sera tra il Real Madrid ed il City, ha solleticato desideri immaginifici

Controluce

“Abbiamo dimostrato di non meritare la classifica che abbiamo. Avanti così per le prossime sette sfide verso l’Europa!”. Così recita il tweet postato dalla SSCN